28 set 2007

Hammond B-3 l'organo elettrico nel jazz!


Una serata dedicata all'organo elettrico, il mitico Hammond B-3, nella storia del jazz. Ecco la mia playlist in cui confluiscono diversi stili, in particolar modo la fusione tra jazz, soul e blues:

Jimmy Smith - Motoring along (nella foto)
Joey De Francesco - Oleo (con Pat Martino)
Blue Groove - Jimmy McGriff
It's a wonderful world - Jack Mc Duff
Young and foolish - Richard Groove Holmes
Hold'on I'm comin - Reuben Wilson
Mobile to Chicago - Sonny Phillips
Bo peep - Barbara Dennerlein

21 set 2007

A tutta chitarra su jazz&dintorni del 21-09-07


Un'ora dedicata ai maggiori chitarristi moderni. Ho pensato a Kenny Burrell, Barney Kessel, Jim Hall (per un tocco di west coast) e poi il tandem Wes Montgomery (nella foto) e Pat Martino. Un pò di sano swing con una travolgente esecuzione di Naptown Blues del duo Herb Hellis e Oscar Peterson per finire col chitarrista per eccellenza di casa nostra, Franco Cerri, il quale, quando non era immerso nell'acqua fino al collo per reclamizzare un noto detersivo, suonava un jazz raffinatissimo e tecnicamente ineccepibile.
Una puntata dedicata all'amico Rodolfo Foffo Cambi, in lutto per la morte del padre. Ciao Foffo!

18 set 2007

Cesare dell' Anna My Miles 11/8 records


My Miles.... ovvero tutto quello che vorreste sentire da un album dedicato alle sonorità dell'immenso Miles. Dalle terre del Salento il trombettista Cesare Dell'Anna raggiunge eccellenti vette sonore in perfetto richiamo davisiano e per fare questo si fa accompagnare dal tastierista Adam Holzman, che fu con Miles in "Tutu", dalla rivelazione Mirko Signorile insieme a Mauro Tre, Stefano Valenzano e Raffaele Casarano. Un album da non perdere per chi vuole approfondire il nuovo sound italiano e scoprire (con soddisfazione) un altro talento nato in quella parte d'Italia che sembra essere una fucina di eccellenti musicisti,la Puglia.

14 set 2007

E stasera.... Fusion


Fusion a jazz&dintorni di venerdì 14 settembre su www.radiogas.it

Un salto negli anni'70 nella prima ondata della contaminazione tra jazz e sonorità elettriche con una punta di misticismo e presa di coscienza della cultura afro americana sotto lo slogan 2Black is beautiful". Si fanno sentire anche influenze più "commerciali" con melodie e atmosfere accattivanti. Musicisti rappresentativi del periodo sono sicuramente Ronnie Foster, Ronnie Laws, la flautista Bobbi Humprhey, Roy Ayers, Herbie Mann e la scuderia di musicisti che gravitano intorno alla casa discografica CTI.

04 set 2007

Si riparte!


Jazz & Dintorni del 7 settembre 2007 su www.radiogas.it

Finite le vacanze si rientra nei ranghi e torna anche la nostra rubrica dedicata al jazz e alle sue innumerevoli sfaccettature, in onda su radiogas ogni venerdì dalle 23.00 alle 24.00. Estate, tempo di concerti e festival, stagione felice per il jazz. Ho scelto alcuni brani che ho ascoltato durante quest'estate, senza tralasciare un ricordo del grande Max Roach, scomparso proprio in Agosto e al quale dedico la foto. Ecco la mia scaletta che continua con una bravissima cantante italiana, Mariangela Bettanini, e la sua personale interpretazione di "It don't mean a thing", prosegue con un'altra bella voce, questa volta dalla Svezia, Rigmor Gustafson, alle prese con una elegante composizione di Burt Bacharach "Close to you" e con un interessante gruppo tedesco (Re:Jazz) in una loro composizione intitolata "Swoundosophy". E ancora dalla Grecia Yannis Ekonomides, in un buon groove con "Dreamland" e dal Giappone una straordinaria pianista Hiromi Uehara con il brano "If" . Ancora in Italia per ascoltare le delicate ma intense atmosfere della Invisible Session......... e per finire due giganti del jazz fusion alle prese con un classico di Charlie Parker "Billie's Bounce" ; loro sono George Benson e Billy Cobham. Buon ascolto!