31 dic 2007

JAZZ & DINTORNI SU RADIO GAS


BluesinJazz!

ovvero come portare in jazz lo spirito del blues, tipicamante una forma cantata, e trasferirvi il senso di pathos, di tristezza e malinconia solo grazie all'improvvsiazione strumentale. Sulla base della oramai conosciuta e classica struttura armonica (le blue notes), molti jazzisti vi hanno costruito sopra memorabili interpretazioni. La mia scaletta comprenderà:

After Hours - Dizzy Gillespie
Blues in the night - Dexter Gordon
Blues for organ - Jmmmy Smith
Late night lullaby - Houston Person
Blues elegantè - Kenny Dorham (nella foto)
All Blues - Freddie Hubbard
Blues Walk - Lou Donaldson
Blues in B flat - Modern Jazz Quartet
Reunion Blues - Oscar Peterson Milt Jackson
Slo booze - Richard "Groove" Holmes

e per finire il re del blues elettrico John Mayall affiancato dal trombettista Blue Mitchell. Tutto questo su Jazz&Dintorni del prossimo venerdì 4 gennaio 2008 in onda su www.radiogas.it dalle 23.00 alle 24.00



20 dic 2007

Clifford Brown special



Jazz&Dintorni di venerdì 28 dicembre 2007 su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

Giugno 1956. In un incidente stradale muoiono Clifford Brown (32 anni) e il pianista Richie Powell. Dovevano raggiungere Max Roach per una session. Il mondo del jazz perde uno dei suoi protagonisti. Un eccellente trombettista, una ottima persona. Avrebbe davvero potuto essere un grande tra i grandi di tutti i tempi. La sua musica, il suo timbro e il suo fraseggio riflettevano la sua simpatica e solare personalità. Debutta nel '51, suona con Lou Donaldson nel '53 e insieme formano una delle più belle linee di fiati dei Jazz Messengers di Art Blakey. E poi l'incontro con il batterista Max Roach. Una carriera splendente, durata circa 5 anni in totale. Per ricordarlo ho scelto questa serie di brani:

Now's the time - A night at Birdland Art Blakey and Jazz Messengers
Once in a while - Clifford Brown Sonny Clark
Cherokee - Clifford Brown and Max Roach quintet
The blues walk - Clifford Brown and Max Roach quintet
Jordu - Clifford Brown and Max Roach quintet
Tenderly - Clifford Brown
I get a cick out of you - Clifford Brown and Max Roach quintet
Just one of those things - Clifford Brown and Max Roach quintet
Sandu - Clifford Brown and Max Roach quintet
Joy Spring - Clifford Brown and Max Roach quintet

Prossimi Special su jazz&dintorni:
  • Lee Morgan special
  • Jimmy Smith special
  • Soony Rollins e Dexter Gordon special


11 dic 2007

Ballads - jazz e dintorni del 14 dicembre

Jazz&Dintorni su http://www.radiogas.it/ di venerdì 14 dicembre 2007 in onda dalle 23.00 alle 24.00
Tradizionalmente intesa come un poema sentimentale spesso in forma di musica, più semplicemente un brano dai ritmi "lenti", la ballad rappresenta il lato seducente e intrigante dell'universo jazz. I grandi compositori di musica popolare americana (da Gerswhin a Cole Porter, da Irving Berlin a Harold Harlen per esempio), ci hanno regalato splendidi esempi di ballads e molti musicisti sono diventati famosi per memorabili interpretazioni di alcune di esse. Per avvicinarsi al Natale in tranquillità avrei scelto:

Sonny Rollins & modern jazz quartet - In a sentimental mood
Stanley Turrentine - Deep Purple
Ike Quebec - Willow Weep for me
Chet Baker - Polka dot and moonbeams
Cannonball Adderley & Bill Evans - Nancy
Freddie Hubbard - Lover man
Hank Mobley - Mobley's musing
Lee Morgan- Heaschen
Houston Person - I remember Clifford
Michael "Patches" Stewart - My foolsih heart
Marcus Miller - Sophisticated lady

05 dic 2007

Fabio Morgera Need for Peace



Pinocchio Live Jazz XIV edizione – FABIO MORGERA VIBES TRIO sabato 15 dicembre 22,15 Circolo Arci Vie Nuove – v.le D. Giannotti 13 – Firenze

Sabato 15 Dicembre
FABIO MORGERA VIBES TRIO
Need for Peace
special guest Christos Rafalides



Fabio Morgera tromba, flicorno, loops e voce
Christos Rafalides vibrafono
Gianluca Renzi contrabbasso

Need For Peace nasce come riflessione post 11 settembre. Si tratta di sofisticate jazzsongs e ballads pacate, gustose bossanove e brani graffianti d’impronta newyorkese. Il nuovo album di Morgera, nato a Napoli nel 1963, uscito nel settembre 2007, viene presentato per la prima volta in Italia dal vivo insieme al nuovo talento Christos Rafalides, vibrafonista d’origine greca, gia’ membro della Mingus Band, grande virtuoso dello strumento e acrobatico interprete. Morgera raggiunge un’ancor piu’ appropriato impasto sonoro grazie all’eccezionale contrabasso di Gianluca Renzi.

www.fabiomorgera.com