15 dic 2008

JAZZ & DINTORNI di venerdì 19 dicembre su www.radiogas.it




Un gruppo di trombettisti americani contro i migliori di casa nostra

proviamo a riunire 4 trombettisti americani, oggi tra i più apprezzati sullo scenario jazzistico internazionale e 4 dei nostri migliori elementi. Può venire una cosa più o meno così:

Roy Hargrove - A dream of you
Marco Tamburni - We'll be togheter again
Nicolas Payton - Exquisite tenderness
Paolo Fresu - Everything happens to me
Jeremy Pelt - Haiku
Fabio Morgera - Blue
Mchael Patches Stewart - My foolish heart
Fabrizio Bosso - 65 hemenway

Il tutto sui ritmi pacati tipici delle ballads o, al massimo, un medium tempo. L'appuntamento è su www.radiogas.it il venerdì alle 22.30.

26 nov 2008

L'eleganza nel jazz a www.radiogas.it venerdì 28 novembre alle 22.30

Una scaletta per venerdì prossimo che abbia come (tenue) filo conduttore il concetto dell'eleganza nel jazz. E per eleganza si può intendere la raffinatezza formale nell'esecuzione di un brano, la piacevole sensazione data dall' amalgama del suono, il rifarsi ai grandi del passato nello stile e nel fraseggio.
Raffinati ed eleganti per antonomasia partiamo col Modern Jazz Quartet e Phil Woods in "All the things you are", e poi:

Art Farmer - She's funny that way
Dave Brubeck - take five
Lee Morgan - Candy
Oscar Peterson - Fly me to the moon
Sonny Clark - Deep Night
Ella Fitzgerald e Andrè Previn - They can't take that away from me
Wynton Marsalis - When it's sleepytime in down south

19 nov 2008

Dexter Gordon vs. Sonny Rollins



una sfida tra giganti a Jazz&Dintorni di venerdì 21 novembre in onda su www.radiogas.it alle 22.30

Un brano per ognuno di questi due giganti del sassofono tenore e un giusto omaggio a due musicisti che hanno segnato a loro modo la storia del jazz moderno. Per Sonny Rollins vale addirittura l'appellativo di "Saxophone Colossus", sia per il potente volume di suono del suo strumento che per la sua mole stessa. Due stili talvolta simili per imponenza di suono e rotondità di fraseggio , ma due storie artistiche e umane diverse. Questa è la mia idea per la trasmissione di venerdì prossimo. Buon ascolto!

12 nov 2008

Voci! jazz&dintorni del 14 novembre su www.radiogas.it










VOCI voci Voci VOci....... La voce come strumento, la voce nel jazz, ma senza le ladies of jazz. Ascoltreremo cantanti svedesi come Jeanette Lindstrom e Rigmor Gustaffson o italiane come Andrea Celeste e Stefania Scarinzi e poi altre signore del Nu Jazz. Una probabile scaletta:

Here Jeanette Lindström
Real Andrea celeste
Quiet nights [re:jazz] INFRACom! pres: Inga Luenhing
Let Yourself Go/Puttin' on the Ritz Sônia Cat-Berro
Where's the love Rigmor Gustafsson
Feel like makin' love Marlena Shaw
Several Shades of Dawn Nicola Conte/Linda Bassenge
I Can't Get Started Wynton Marsalis & Shirley Horn
Save Your Love For Me Victoria Tolstoy
My foolish heart Stefania Scarinzi
Twisted Re: Jazz feat.Ultra Naté
Yellow Daisies Fertile Ground Feat. Navasha Daya

03 nov 2008

Ballad(s)




Clifford Brown, Dexter Gordon, Sonny Rollins, Chet Baker, Oscar Peterson e poi Roy Hargrove, Michael Patches Stewart, Gianni Basso e Fabrizio Bosso......oltre a essere grandi musicisti sono alcuni tra i migliori interpreti di quel tipo di musica che comunemente chiamiamo "ballads".
Canzoni dal ritmo lento, suadente e di raffinata eleganza. Questo potrebbe andare bene per rilassarsi un pò e essere in tono con l'ora tarda di Jazz&Dintorni in onda su www.radiogas.it il venerdì sera alle 22.30. Intanto questa potrebbe essere una possibile scaletta:
In a sentimental mood - Sonny Rollins & Modern Jazz Quartet
Autumn in NY - Dexter Gordon
Tenderly - Chet Baker
Misty - Freddie Hubbard
I got it bad and that ain't good - Oscar Peterson Trio
And now there's you - Art farmer
Polka dots and mooonbeams - Roy Hargrove
My foolish heart - Michael "Pateches" Stewart & Jacky Terrasson
That's all - Gianni Basso & Fabrizio Bosso

29 ott 2008

Un'idea per Jazz&Dintorni di Venerdì 31 ottobre


Un giro per pianisti (italiani) su Jazz&Dintorni di venerdi 31 ottobre in onda su www.radiogas.it dalle 22.30 in poi

L'idea è quella di proporre qualche pianista senza avere la pretesa di scomodare i grandi jazzisti americani. In omaggio alla eccellente schiera di pianisti di casa nostra la mia scaletta vuole invece riunire musicisti del calibro di Renato Sellani e Enrico Pieranunzi, per passare dal nostro eroe Stefano Bollani e proseguire con alcuni nomi interessanti come Dado Moroni, Michele Franzini, Gianluca Tagliazucchi e Stefano Onorati, senza tralasciare un ricordo di Luca Flores.

20 ott 2008

jazz&Dintorni di venerdì 24 ottobre su www.radiogas.it


Un' idea mi sarebbe già venuta per la prossima puntata di Jazz&Dintorni. Penso a un po' di chitarristi, partendo da Charlie Christian per arrivare all'uomo a mollo ovvero il nostro inossidabile Franco Cerri. Durante il percorso Wes Montgomery, Kenny Burrell, Barney Kessel, l'elegante Jim Hall e poi almeno Joe Pass e Grant Green. In omaggio al mio amico e collega conduttore Daniele l'inizio non potrà che essere NO BLUES di Wes Montgomery con il trio di Wynton Kelly in "Smokin' at the half Note".
Questa potrebbe essere una ipotetica scaletta:

No Blues - Wes Montgomery & Wynton Kelly
Midnight Blue - Kenny Burrell
On green dolphin street - Grant Green & Sonny Clark
I've got you under my skin - Jim Hall & Bill Evans
Billie's Bounce - George Benson & Billy Cobham
Naptown Blues - Herb Hellis & Oscar Peterson
Following in Love with Love - Franco Cerri & Gianni Basso

ma ne aggiungerò sicuramente delle altre. Penso ad esempio a Barney Kessel con Shelly Manne e Ray Brown o a Sonny Rollins sempre con Kessel e Hampton Hawes. Buon ascolto

15 ott 2008

JAZZ & DINTORNI su www.radiogas.it di venerdì 17 ottobre






Prendo un pò di CD e qualche vinile d'annata dalla libreria e ci faccio la trasmissione di venerdì 17 ottobre, come sempre in onda su www.radiogas.it alle 22,30


.... e torno a proporre jazz italiano. Mi mancava ancora di farvi ascoltare Mauro Negri, sassofonista mantovano in un omaggio alla sua città e all'acqua che la circonda. Poi l'amico pianista Luca Dell'Anna in One For Horace e ancora un brano tratto dal bell'album realizzato da Nico Gori e Stefano Onorati dal titolo Millenovecento. E ancora Fabio Morgera in una sua session realizzata a New York dove vive e suona a tempo pieno, seguito da Dado Moroni in trio (basso & batteria) alle prese con una medley di standard americani. Se poi rimane spazio, una sfilata di trombettisti: Flavio Boltro, Fabrizio Bosso e Paolo Fresu. Infine l'omaggio a un grande: Gianni Basso in un raro vinile del 1975....Buon ascolto

09 ott 2008

Miles! Ovvero Miles Davis pre-elettrico
















Miles Davis a Jazz&Dintorni di venerdì 10 ottobre in onda su www.radiogas.it alle 22.30

Ci si doveva arrivare prima o poi. E allora proviamo ad ascoltare, attingendo anche a ottimi LP originali, alcuni pezzi del divino Miles almeno fino al periodo pre - elettrico..... Davis è stato precursore e avanguardia di quasi tutti i momenti importanti dell'evoluzione del jazz moderno. Lui c'era quando Charlie Parker e Dizzy Gillespie suonavano in modo totalmente nuovo per l'epoca (siamo alla fine degli anni '40) dando vita al Be Bop. Sempre Miles incise l'album che segnò la nascita del cool jazz: birth of the cool, appunto, con musicisti bianchi come Lee Konitz e Gerry Mulligan.
Poi inzia l'era dei suoi quintetti e arrivano perle quali album del calibro di Round Midnight e Kind of Blue. Collaborazioni con Gil Evans per una rilettura di Porgy and Bess, un passaggio come ospite di Cannonball Adderley in Somethin'Else e l'avvio di nuove sonorità con i giovani Herbie Hancock e Wayne Shorter. Ci fermiamo qui per ora. Buon Ascolto

07 ott 2008

29^ Coppa del Chianti Classico


la Classica delle Classiche! Ben 193 partenti alla cronoscalata più amata dai piloti di vetture storiche da competizione. Un successo per questa gara valida per il campionato italiano ed europeo della Montagna che si snoda nell'incantevole paesaggio della campagna senese dal mulino di Quercegrossa a Castellina in Chianti per 8,2 tiratissimi chilometri. Vince Uberto Bonucci su Osella, pilota di casa e organizzatore della gara, con l'ottimo tempo di 3'27" sul rivale di sempre Daniele Grazzini anche lui alla guida di una Osella PA7/9 motorizzata BMW, arrivato secondo in 3'29". Stagione finita si comincierà a lavorare sulle macchine per prepararsi alle sfide del 2009.

23 set 2008

prepariamoci per un viaggio su jazz&dintorni di venerdì 26 settembre su www.radiogas.it in onda dalle 22.30


Un viaggio ai bordi del jazz. Una ricerca di suggestioni e richiami da altre parti del mondo e della musica. Ho ascoltato musiche del nord africa, incursioni di jazzisti in sonorità latine o turche e armene. Ne ho tirato fuori una scaletta che comprende i grandi suonatori di Oud Anouar Braheim e Youssef Dafher (nella foto), due trombettisti europei del calibro di Niels Petter Molvaer e Erik Truffaz alle prese con suggestioni nord africane e una bella scoperta (almeno per me) rappresentata dal trio Hadouk di Didier Mahlerbe e poi Julien loureau con i Rumbabierta. Se il viaggio comprende lidi mediterranei ho incluso anche il più grande chitarrista flamenco Tomatito con Michael Camilo e Paolo Fresu con Richard Galliano e jan Lundgren.

16 set 2008

Le copertine Blue Note





Jazz&Dintorni di venerdì 19 settembre in onda su www.radiogas.it dalle 22.30

Difficile se non impossibile riproporre per radio il fascino indiscutibile che suscitano le splendide copertine dei dischi Blue Note, la casa discografica americana che ha testimoniato buona parte del jazz ideato e proposto negli anni 50 soprattutto sulla costa ovest nell'area di New York. Una ventata di modernismo tutto giocato sull'uso spregiudicato della grafica dei caratteri e sulle foto dei musicisti. Così come moderna e alla ricerca di nuovi schemi era la musica contenuta negli LP. Si chiamava Hard Bop e avrebbe segnato per sempre il cammino del jazz dalla tradizione alle moderne sonorità.

11 set 2008

JAZZ & DINTORNI SU RADIO GAS del 12 settembre

Una panoramica sul jazz italiano e la presentazione del nuovo lavoro di un giovane e interessante pianista: Luca Dell'Anna con il suo Brujo in trio (nella foto la copertina del CD). Questi alcuni dei musicisti in scaletta:

Nico Gori - Millenovecento
High Five Quintet con Fabrizio Bosso - Five for fun
Mauro Negri - Liquid Places
Luca dell' Anna - Brujo
Stefano Bollani Ares Tavolazzi - Mambo Italiano
Michele Franzini - Odd Stories
Dado Moroni - The Cube


e poi ancora un brano da quel bellissimo progetto musicale che è Mare Nostrum di Paolo Fresu, Richard Galliano e Ian Lundgren, un omaggio a Luca Flores e la immancabile presenza del mio amico trombettista fiorentino, ma ormai americano di adozione Fabio Morgera. Tutto questo su Jazz&Dintorni di Venerdì 12 settembre dalle 22.30 in diretta su www.radiogas.it

08 set 2008

E Quattro!!


Poker di vittorie per il nostro Simone Faggioli

Reventino, Selva di Fasano, Gubbio e ieri Pedavena sotto la pioggia abbondante. Libero da impegni di campionati (Italiano e Europeo) Simone Faggioli si è concentrato sulla messa a punto della Osella PA27S e ha inanellato quattro vittorie quattro da togliere il fiato agli avversari. E' vero che il veneto Danny Zardo aumenta il vantaggio in classifica per il campionato assoluto, ma i risultati di Simone vanno visti in funzione della stagione prossima. Sembra infatti che con la progressione della Osella, monoposto a ruote coperte, stia per appannarsi lo strapotere delle belle monoposto di formula 3000 che hanno catturato l'attenzione di tutti, raccogliendo risultati eclatanti. Ne vedremo delle belle. prossimo appuntamento il 20 e 21 settembre per la classica toscana Lima- Abetone

04 ago 2008

JAZZ & DINTORNI a settembre


Alè ci risiamo, si torna al classico. Dal primo venerdì di settembre torna su www.radiogas.it la mia trasmissione dedicata alla musica jazz (e non solo); sempre di venerdì e sempre dalle 22.30 alle 23.30. Risolti i miei problemi di salute e utilizzato questo periodo abbastanza difficile per un ascolto il più attento e rilassante possibile vorrei proporre alcuni musicisti che hanno contribuito ad assecondare di volta in volta i miei stati d'animo. Su tutto però la ricerca della riflessione, della dolce astrazione, insomma del relax. Due eccellenti trombettisti su tutti: Roy Hargrove e Nicholas Payton (nella foto) e poi in ordine (se mi riesce):

Ballad for the children Roy Hargrove
Loran's Dance Michael Brecker-Randy Brecker-Joe Sample-Joey DeFrancesco
Lullaby Manu Katché
Aural Oasis Wynton Marsalis
Tears In Heaven Joshua Redman & Pat Metheny
Pastoral (To Jaco Randy Brecker
You've Changed Charlie Haden, Enrico Pieranunzi & Paul Motian
My foolish heart Michael "Patches" Stewart
My Song Jan Garbarek - Keith Jarrett
Notti eluse e attese deluse Paolo Fresu
Faith Nicholas Payton

Buon ascolto!

20 mag 2008

BOSSA NOVA!


Jazz Samba e i ritmi del brazilian jazz a Jazz&Dintorni di Venerdì 23 maggio in onda su www. radiogas.it dalle 23 alle 24

E' il 1962 e per la casa discografica Verve, Stan Getz al sax tenore e Charlie Byrd alla chitarra incidono un album che porterà al successo lo stile della bossa nova brasiliana. Diverranno noti al pubblico artisti del calibro di Joao Gilberto, Antonio Carlos Jobim e Astrud Gilberto e canzoni indimenticabili quali The Girl from Ipanema, Desafinado, Corcovado, Wave, ecc.

Ma già nel 1954 Bud Shank con Laurindo Almeida avevano già comiciato a proporre lo stile brasiliano nel loro repertorio.

Oltre al fenomeno del momento la bossa nova diventerà uno stile musicale senza più confini, impegnando molti musicisti in interpretazioni originali e in qualche caso definibili tra i classici di tutti i tempi come qualche canzone proposta dalla divina Ella Fitzgerald.

Bossanova è sinonimo di chitarra. Un chitarrista brasiliano ormai da tempo nel nostro paese chiuderà la trasmissione. Si tratta di Irio De Paula in compagnia di Fabrizio Bosso

16 mag 2008

West Coast Jazz su www.radiogas.it


West Coast a Jazz&Dintorni di venerdì 16 maggio in onda su www.radiogas.it dalle 23 alle 24


Un rapido giro sulla costa ovest degli Stati Uniti dove, in una sorta di contrapposizione stilistica al jazz di matrice afro e blues sviluppatosi principalmente nell'area di New York, si viene formando un modo di suonare jazz più calmo, rilassato a tratti distaccato. La definizione ufficiale parla di "cool" jazz. Ma l'attenzione allo stile formale non vuol dire che difetti la base essenziale: lo swing. E allora, utilizzando dosi massiccie di vinile, ci ascolteremo giganti del calibro di Lee Konitz, Gerry Mulligan, Chet Baker, Stan Getz, Bill Evans, Shelly Manne e quello che possiamo ospitare nell'ora riservata alla musica jazz su www.radiogas.it

09 mag 2008

Basso & Bosso e ancora jazz italiano


Gianni Basso & Fabrizio Bosso e ancora jazz italiano su Jazz&Dintorni di venerdì 9 maggio su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

Già ospiti con le rispettive formazioni nella rassegna Jazz@officina di quest' anno a Prato, due generazioni di straordinari musicisti stavolta si incontrano per suonare insieme. Ascolteremo qualche brano dei due, coadiuvati da Renato Sellani al pianoforte, per proseguire (possibilmente in tutto relax) con altre proposte e suggestioni tuttte italiane. Penso a due pianisti del calibro di Giovanni Mazzarino (nella foto) e Gianluca Tagliazucchi e poi un sassofonista molto bravo quale Nico Gori. E ancora Stefano Bollani e Ares Tavolazzi e un brano dall' ultimo album di Dado Moroni con Tom Harrell. Tutto questo su www.radiogas.it

01 mag 2008

4 cantanti 4 a jazz&dintorni di venerdì 2 maggio










Claudia Tellini, Andrea Celeste, Barbara Raimondi e Stefania Scarinzi a jazz&dintorni di venerdì 2 maggio in onda dalle 23 ale 24 su http://www.radiogas.it/






Visto che la volta scorsa, pur annunciate, non trovammo tempo per dedicare almeno un brano a ognuna di queste bravissime cantanti italiane, questa puntata è per loro e per ascoltare un pò di jazz in tutto relax, magari coniugando la canzone italiana e la parola amore.....Non mancate

16 apr 2008

Ospiti in arrivo a Jazz&Dintorni del prossimo 18 aprile

Abbiamo ospiti a Jazz&Dintorni per la trasmissione di venerdì 18 aprile su http://www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24





Marco De Cotis, sassofonista dei Gran Carabs e ideatore della rassegna Jazz@officina che si svolge a Prato nello spazio di Officina Giovani, sarà ospite in trasmissione per presentare l'ultimo lavoro dell' amico e maestro, il pianista e compositore livornese Mauro Grossi, un cd dal titolo Colori e per parlare della sua bella rassegna di quest'anno. Rassegna che ha toccato nel concerto del 14 aprile scorso un momento di altissima qualità musicale con la performance di Fabrizio Bosso insieme a Walter Paoli, Michele Polga e Stefano Senni e che continuerà lunedì 21 Aprile con un altro imperdibile appuntamento con il grande Gianni Basso. Per venire alla musica di controno segnatevi questi nomi: Claudia Tellini, Stefania Scarinzi, Barbara Raimondi e Andrea Celeste. Quattro giovani e bravissime vocalist di cui passeremo un brano per ognuna di loro. Poi un omaggio al genio di Fabrizio Bosso con un pezzo trato da un album inciso con Enrico Pieranunzi e Rosario Giuliani e un almeno un pezzo di Gianni Basso per prepararsi al concerto di lunedì 21.


Tutto questo su jazz&dintorni di www.radiogas.it

14 apr 2008

Andrea Celeste My Reflection/Fabrizio Bosso a Prato


















Andate su http://www.andreaceleste.com/ e potrete scoprire una giovane e bravissima cantante alle prese con il suo ultimo album My Reflection. Con lei il trio abituale composto da Gianluca Tagliazucchi al pianoforte, Dino Cerruti al contrabbasso e Rodolfo Cervetto alla batteria. Ma è la presenza di alcuni ospiti ad impreziosire il cd, tra cui spicca l'impareggiabile Dado Moroni che firma e sottolinea con il suo tocco straordinario la prima canzone dell'album (scritta con Andrea stessa) REAL

Lunedì 14 Aprile 2008. Una data da ricordare. Fabrizio Bosso, forse il più eclettico, versatile e stilisticamente impeccabile trombettista del momento ha tenuto un bellissimo concerto a Prato nello spazio di Officina Giovani, insieme al triotronic di Walter Paoli, Michele Polga e Stefano Senni. Un grande talento al servizo di una musica che ha saputo accostare elementi elettronici a atmosfere più "tradizionali" . Una performance da incorniciare per il trombettista torinese e un tappeto sonoro, quello offerto da Walter Paoli, di tutto rispetto. Molto interessanti i due brani originali di Polga e Senni.
Il tutto per prepararsi al prossimo e ultimo appuntamento con Jazz@officina che vedrà sul palco un mostro sacro del jazz europeo, il sax tenore Gianni Basso che si esibirà con Stefano Onorati al pianoforte, Paolo Ghetti contrabbasso e Stefano Paolini batteria.
La data Lunedì 21 aprile, l'orario le 22, il luogo come sempre Officina Giovani in Piazza dei macelli a Prato.
Complimenti ai ragazzi dell'associazione culturale Oblò per la perfetta riuscita di questa bella rassegna.


10 apr 2008

Grand pianos/2 a jazz&dintorni

Grand Pianos/2 a Jazz&Dintorni di venerdì 11 aprile su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

E visto che non mi riesce mai finire una scaletta di brani in una sola puntata, continuo , o almeno ci provo, ad esplorare l'infinito territorio rappresentato dai pianisti moderni. Uno dei momenti più interessanti di venerdì scorso fu sicuramente un brano di Michel Petrucciani e da questo grande pianista vorrei ripartire per andare verso tipi del calibro di Brad Meldhau, Esbjorg Svenson, Gonzalo Rubalcaba. E da noi continuare con il grande Dado Moroni (nella foto) insieme a George Robert, proseguendo con Paolo Paliaga e il suo interessante progetto chiamato Alboran Trio e Danilo Rea con i Doctor 3, e poi Enrico Pieranunzi con Marc Johnson, Joey Baron e Kenny Wheeler, per finire col genio di Renato Sellani. Tutto questo (per ora) su www.radiogas.it ogni venerdì dalle 23 alle 24

02 apr 2008

Grand Pianos a jazz&dintorni di venerdì 5 aprile su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

Una carrellata di pianisti (concentrandosi sui giorni nostri per motivi di tempo) per la nostra ora dedicata alla musica jazz. Di primo impatto mi verrebbe in mente di inziare con un doveroso omaggio a Bill Evans (del cui stile saranno fortemenete influenzati tutti i pianisti successivi) e poi Mc Coy Tyner, Herbie Hancock, Chick Corea, Keith Jarrett e, se ce la faccio col tempo a disposizione, vorrei proseguire anche con Ahmad Jamal e Michel Petrucciani. E da noi? Ovviamente Stefano Bollani insieme al grande Ares Tavolazzi impegnati nella loro brillante versione di Volare e poi Dado Moroni, e quel geniaccio di Renato Sellani.

Lunedì 31 marzo è inziata la rassegna jazz@officina con il concerto di Ares Tavolazzi insieme a Francesco Rigoni, Daniele Santimone e Riccardo Paio. Un sound eccellente per questi giovani musicisti affiancati da un vero e proprio mostro sacro che li ha condotti sapientemente tra Thelonoius Monk, Brahams e composizioni originali. Davvero un bel concerto!
Si prosegue lunedì 7 aprile col nostro Riccardo Onori, Andrea Melani, Franco Santarnecchi e Nick Meyer. L'appuntamento è per le 22 allo spazio Officina Giovani di Prato, ingresso gratuito.

Buon ascolto su jazz&dintorni a radiogas

24 mar 2008

Un pò di robe (jazz e motori) varie....















In attesa di Jazz&Dintorni di venerdì 28 marzo su www.radiogas.it (sempre dalle 23 alle 24)

Ho ascoltato alcune belle cose quasi tutte di jazzisti italiani. Sto pensando di farci una trasmissione. la prima è un omaggio al principe De Curtis (Totò) realizzato dalla banda degli onesti, cioè Giuseppe Bassi, Ettore Carucci, Guido Di Leone e Enzo Lanzo, tutto basato su musiche tratte dai film del grande attore napoletano. Poi Paolo Fresu e Uri Caine nella loro personale interpretazione di una composizione di Claudio Monteverdi "Sì dolce è il tormento" . Paolo Fresu e Antonello Salis saranno a Campi Bisenzio al teatro Dante il 14 Aprile. "Al tempo che farà" è l'ultimo CD del bassista Paolo Damiani, eletto da Musica Jazz il miglior album italiano per il 2007. Ci suona il nostro Walter Paoli e avrei scelto il brano Respiri di Tempi. Rimaniamo a Prato e dintorni per sentire Claudia Tellini in quintetto con La Pietra Tonda. Sarò banale ma non posso non pensare a Senza Fine realizzata da Fabrizio Bosso in quartetto con accompagnamento di orchestra d'archi dal suo album You've Changed. E ancora Nico Di Battista e Enzo Zirilli con Reginella, Dado Moroni e George Robert in City Lights e l'amico Fabio Morgera con Need for Peace dal suo ultimo CD. Per finire una vocalist davvero interessante: Stefania Scarinzi in My Foolish Heart.

Il 30 marzo comincia il Campionato Italiano di velocità in salita per Autostoriche con la salita al castello di Radicondoli. Ma l'appuntamento più interessante sarà sicuramente quello dell'Historic Festival al Mugello il 5/6 Aprile. In pista ci saranno le più belle vetture da competizione storiche, incluse le formula uno fino al 1986 e le Sport Prototipi fino al 1976. Per i cinquanta anni della Formula Junior si terrà la prima prova del Trofeo FIA Lurani.

19 mar 2008

Settanta mi da tanto...Coltrane


Parafrasando il titolo del sondaggio di radiogas (www.radiogas.it) dal quale John Coltrane è risultato essere il miglior sassofonista di tutti i tempi, avremo tanto Coltrane a jazz&dintorni di venerdì prossimo 21 marzo in onda dalle 23 alle 24.
Dai famosi Giant Steps, My Favorite Things e Blue Train alle rivelazioni mistiche di A Love Supreme, passando per l'attenzione prestata dal grande e dirompente sassofonista alle origini afro con Africa Brass. Il punto d'inizio rimarrà comunque la session che portò alla realizzazione di Kind of Blue di Miles Davis.

Il tutto su Jazz&Dintorni di venerdì 21 marzo su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

03 mar 2008

Jimmy "The Incredible" Smith Special



Jimmy Smith Special a Jazz&Dintorni di venerdì 7 marzo in onda dalle 23 alle 24 su www.radiogas.it

Il mago dell'organo Hammond B3. Un musicista amato dal grande pubblico, un grande maestro del funky jazz e un vero anticipatore della corrente detta dell' Acid jazz. Lo ascolteremo in diverse formazioni passando dai suoi successi più famosi:

Midnight Special con Stanley Turrentine e Kenny Burrell
The Cat con l'orchestra di Lalo Schifrin (Brian Auger ne fece una cover, forse ricorderete la sigla di Per Voi Giovani )
Watermelon Man con Wes Montgomery
Confirmation con Lee Morgan e Lou Donaldson
The Sermon da Talkin'Verve
Fever con Kenny Burrell
e altro ancora su www.radiogas.it

20 feb 2008

Lee Morgan Special su Jazz&dintorni


Un'ora dedicata ad un vero leone del periodo dell'hard bop a cavallo tra gli anni 50 e 60. Un alfiere della Blue Note Records, Lee Morgan Nacque a Philadelphia in Pennsylvania nel 1938. Morì per mano della moglie, ucciso da un colpo di pistola al termine di un concerto nel 1972. Debuttò giovanissimo nella big band di Dizzy Gillespieper poi passare nei jazz messengers di Art Blakey. Iniziò parallelamente a incidere da sideman e leader con l'etichetta discografica Blue Note: Blue train (a nome di John Coltrane), Night Dreamer (di Wayne Shorter), Candy (quartetto con Sonny Clark),the sidewinder (una vera e propria hit del periodo). Lo stile "hot" fluente, virtuosistico e intensamente espressivo fa di Lee Morgan uno dei riconosciuti maestri dell'hard bop, cresciuti alla scuola di Dizzy Gillespie ed erede della fondamentale lezione di Clifford Brown. Lo stile di Lee Morgan è stato un esempio per i campioni dello strumento che si sarebbero poi affacciati sulla scena del grande jazz.

A Jazz&Dintorni in onda Venerdì 22 febbraio su www.radiogas.it dalle 23 alle 24


14 feb 2008

Canzoninjazz e Neapolis


Neapolis e canzoninjazz!

Neapolis è il titolo del CD di Nico di Battista e Enzo Zirilli. Insieme rileggono in maniera del tutto originale alcune delle più belle (e impegnative) canzoni della tradizione napoletana. Il risultato è un mix di sonorità leggere e romantiche, melodie raffinate ai limiti di quello che chiamiamo jazz, ma di sicuro impatto emotivo. E visto che si tratta di canzoni popolari riviste e reinterpretate, proseguiamo su quel filo conduttore per ascoltare una serie di interpretazioni di canzoni italiane proposte dai nostri maggiori jazzisti. Per concludere un saluto, un omaggio ai musicisti che ci hanno incantato durante il concerto di domenica scorsa al Magnolfi Nuovo e cioè Dado Moroni e Fabio Morgera. Ascolteremo 15A di Fabio Morgera tratto dal suo primo disco e una esaltante My Romance di Dado Moroni in compagnia del grande Ray Brown. Le canzoni spaziano da Vecchio Frack proposta da Marco Tamburini a Ti lascio una canzone di Gino Paoli eseguita da Fabrizio Bosso. Da Neapolis semplicemente Reginella.

Il tutto su Jazz&dintorni in onda su www.radiogas.it ogni venerdì dalle 23.00 alle 24.00

11 feb 2008

Morgera Moroni Tavolazzi Zirilli al Magnolfi Nuovo



Almeno per questa volta possiamo dire che ce l'abbiamo fatta! Tutto comincia da una mail dei primi di gennaio di quest'anno inviata a Fabio Morgera per sondare la possibilità di fare un concerto a Prato ad una serata, quella del 10 febbraio, che ha prodotto una gran musica, incantando il pubblico del piccolo ma delizioso teatro del Magnolfi Nuovo di Prato. (A proposito il teatro ha registrato il tutto esaurito).

Un repertorio basato su grandi standard (da Stablemates a But Not for me), un eccellente neo bop su tutto e una straordinaria e personale rilettura di una grande canzone napoletana come Reginella. Questo può essere il riassunto della serata. Il tutto intriso di grande energia profusa grazie all'indubbio valore dei musicisti, i quali, tra l'altro sembravano divertirsi molto .
Venerdì prossimo su jazz&dintorni ci sarà ancora spazio per ascoltare qualche brano di questi jazzisiti italiani, ben conosciuti e apprezzati anche all'estero.

14 gen 2008

Top Jazz Italia 2007 a Jazz&Dintorni

TOP JAZZ ITALIA 2007 a Jazz&Dintorni in onda su www.radiogas.it il prossimo 18 gennaio dalle 23 alle 24

Va detto: il jazz italiano sta vivendo un momento magico. Accanto a veri e propri giganti apprezzati e cercati anche all'estero quali Bollani, Rava, Fresu, Di Battista, troviamo una lunga serie di giovani musicisti molto bravi e, soprattutto, un'ampia possibilità di ascoltarli offerta da jazz club, locali, teatri e jazz festival sparsi nella penisola. Questo è sicuramente un vero punto di forza del panorama musicale italiano. Intanto la prestigiosa rivista Musica Jazz ha pubblicato i rislutati del referendum 2007 per i migliori musicisti. A questa mi sono ispirato per la mia scaletta:
Stafano Bollani e Enrico Rava - Jazz at the night club
Paolo Fresu - Everything happens to me
Stefano di Battista - Donna Lee
Flavio Boltro - Flaviosphere
Fabrizio Bosso - On my way upstairs
Fabio Morgera - Positive
Dado Moroni e Mariangela Bettanini - It don't mean a thing
Paolo Achenza -Minha saudade
Doctor 3 Danilo Rea, Enzo Pietropaoli, Fabrizio Sferra - I sogni son desideri
Marco Tamburini - Lulu's Blues
The invisible session - I'll be your wings
Rava, Bollani e Irene Grandi - Abbassa la tua radio












08 gen 2008

Jazz & Dintorni del 11 gennaio 2008


Tributo al jazz elettrico
Jazz&Dintorni 11 gennaio 2008 su www.radiogas.it in onda dalle 23 alle 24

Scaletta:
Weather Report - Mysterious Traveller
Jaco Pastorius - Kuru speak like a child
Chick Armando Corea - Fickle funk
Herbie Hancock Headhunters - Actual proof
Return to Forever - The Magician
Stanley Clarke - School Days
Billy Cobham - Spectrum
Flora Purim Airto Moreira Chick Corea - Captain Marvel
Marcus Miller & Weather Report - Teen Town