24 mar 2008

Un pò di robe (jazz e motori) varie....















In attesa di Jazz&Dintorni di venerdì 28 marzo su www.radiogas.it (sempre dalle 23 alle 24)

Ho ascoltato alcune belle cose quasi tutte di jazzisti italiani. Sto pensando di farci una trasmissione. la prima è un omaggio al principe De Curtis (Totò) realizzato dalla banda degli onesti, cioè Giuseppe Bassi, Ettore Carucci, Guido Di Leone e Enzo Lanzo, tutto basato su musiche tratte dai film del grande attore napoletano. Poi Paolo Fresu e Uri Caine nella loro personale interpretazione di una composizione di Claudio Monteverdi "Sì dolce è il tormento" . Paolo Fresu e Antonello Salis saranno a Campi Bisenzio al teatro Dante il 14 Aprile. "Al tempo che farà" è l'ultimo CD del bassista Paolo Damiani, eletto da Musica Jazz il miglior album italiano per il 2007. Ci suona il nostro Walter Paoli e avrei scelto il brano Respiri di Tempi. Rimaniamo a Prato e dintorni per sentire Claudia Tellini in quintetto con La Pietra Tonda. Sarò banale ma non posso non pensare a Senza Fine realizzata da Fabrizio Bosso in quartetto con accompagnamento di orchestra d'archi dal suo album You've Changed. E ancora Nico Di Battista e Enzo Zirilli con Reginella, Dado Moroni e George Robert in City Lights e l'amico Fabio Morgera con Need for Peace dal suo ultimo CD. Per finire una vocalist davvero interessante: Stefania Scarinzi in My Foolish Heart.

Il 30 marzo comincia il Campionato Italiano di velocità in salita per Autostoriche con la salita al castello di Radicondoli. Ma l'appuntamento più interessante sarà sicuramente quello dell'Historic Festival al Mugello il 5/6 Aprile. In pista ci saranno le più belle vetture da competizione storiche, incluse le formula uno fino al 1986 e le Sport Prototipi fino al 1976. Per i cinquanta anni della Formula Junior si terrà la prima prova del Trofeo FIA Lurani.
Posta un commento