07 mag 2009

Alle radici dell' Acid Jazz su www.radiogas.it















"Acid" oppure aspro, aggressivo, arrabbiato, o più semplicemente l'amalgama micidiale di slow blues, soul e funky. Questo può bastare per definire uno stile jazzistico che ha avuto un buon successo negli anni 80 soprattutto grazie a dj come Gilles Peterson e il nostro Nicola Conte o gruppi come gli US3, ma tutto comincia da gente come gli organisti Jimmy Smith, Jack Mc Duff o sassofonisti del calibro di Gene Ammons e Hank Crawford, senza dimenticare uno dei maestri del genere, il sassofonista tenore Houston Person. Tutti musicisti "borderline", ovvero maggiormente a proprio agio col soul/blues piuttosto che con la struttura armonica tipica dello swing. Tutto questo a Jazz&Dintorni di venerdì 8 maggio su www.radiogas.it, in onda al solito alle 22,30. Buon Ascolto!
Posta un commento