14 set 2015

NightSwimming Jazz del 11 settembre 2015.mp3 - 58 MB

Stavolta mi sono concesso una sigla importante!

Dal Sands di Las Vegas lui the Voice e l'orchestra di Count basie aprono il mio spazio nottturno su www.radiogas.it 

In questa puntata troverete:

Alcune voci belle come Cheryl Bentyne, intenta a osservare la sua luna, in Blue Moon con Kenny Barron al pianoforte, poi Cecile McLorin Salvant accompagnata dal trio del pianista Aron Diehl e Stacey Kent in perfetto swing con This can't be love. Una voce bella maschile con Gregory Porter in Be Good.

L'ala del ricordo sfiora la figura del pianista fiorentino Luca Flores. Due gli omaggi; uno con Chet Baker e Nicola Stilo in una commovente Retrato em blanco e preto di A.C. Jobim e Ask me Now di Thelonious Monk con Fabio Morgera alla tromba.

Un salto nel tempo nella fumosa atmosfera fatta di perdizione e cattivo gusto che è Las Vegas. si torna a lui, The Voice con l'orchesta di Count Basie dal vivo al Sands. Due i brani. I've got a crush on you e One for my baby in perfetto stile confidenziale. Tutto molto americano.

Si chiude con una splendida I'm gonn lough out of my life, eseguita in punta di commozione da Keith Jarrett e Charlie Haden.

Buon ascolto!








Share NightSwimming Jazz del 11 settembre 2015.mp3 - 58 MB
Posta un commento